top of page
Cerca
  • kamo1957

RICORDO DI VIAGGIO. Granada. La Porta con la chiave del Paradiso.

Aggiornamento: 20 ott 2023

Oltre la Porta c'è l'Alhambra, il Paradiso in terra. Lavorarono talmente bene le maestranze dei sultani, gli architetti, gli ingegneri idraulici, i giardinieri, che fu evidente a tutti che, se c'era un Paradiso in terra, quello era l'Alhambra. Neppure i cattolicissimi (e distruttivi) re spagnoli osarono toccarlo. Chiusero i Bagni, fonte di peccato (cristiani e puzzoni). L'idea che il Paradiso in terra era possibile mise forti radici e divenne il mito travolgente delle grandi rivolte contadine, perché "non c'erano servi e signori nel Paradiso di Adamo"! I rivoluzionari e i politici sostituirono i giardinieri, gli architetti, gli ingegneri idraulici. ( e questo non è stato del tutto positivo: io avrei visto bene un samurai giardiniere come Musashi ad occuparsi del Paradiso in Terra.). Che ne penserà l'1% che domina il mondo e che sta lavorando per ripristinare un'economia neoschiavista (l'Inferno in Terra), con i padroni di nuovo proprietari della vita e della morte?





0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Tecnica

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page